Il mistero della stroncatura gemella

Domenica scorsa l’inserto culturale del Sole-24 Ore ha pubblicato una stroncatura di Ti prego lasciati odiare, il libro di Anna Premoli vincitore dell’ultimo Premio Bancarella.

Firmato sotto pseudonimo, l’articolo è riprodotto nelle due foto che gentilmente Simona Scravaglieri mi ha postato. Ingrandendo un po’ le immagini lo si riesce a leggere.

ImmagineImmagineSoprattutto, se ne scorge le clamorose somiglianze con la stroncatura scritta da me e pubblicata dapprima sull’Unità del 3 agosto e poi ripresa su questo blog con grande diffusione. Somiglianze talmente abbondanti da indurre qualcuno dei miei contatti Facebook a scrivermi per chiedere se per caso dietro quello pseudonimo mi nascondessi io. Assolutamente no.

Mi limito a dire che la mia è stata pubblicata 22 giorni prima rispetto a quella pubblicata sul quotidiano color aragosta. Dopodiché, ciascuno può farsi un’idea a proposito della cosa. Certo, un caso di stroncatura non originale non s’era mai visto al mondo.

Advertisements

13 Risposte

  1. Concordo pienamente e la cosa che mi fa sorridere è che ha colto lo stile ma, qui e lì, non lo riesce ad applicare fino in fondo! La ragazzo o il ragazzo si deve impegnare di più ad essere incisivo come il suo beniamino:D
    Simona

  2. La cialtroneria, anche sotto pseudonimo, ha sempre il suo gran bel fascino.

  3. […] da Ti prego lasciati odiare di Anna Premoli. L’articolo lo trovate fotografato nel post Il mistero della stroncatura di Pippo Russo. Non a caso sta sul blog di Russo, difatti parrebbe proprio di scorgere diverse somiglianze tra la […]

  4. Grande, Pippo Russo: ringrazio Gaia per avermiti fatto conoscere! Ora mi gusterò il tuo ultimo libro riga per riga.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: