I grandi misteri del calcio globale – 1

Man mano che procedo nella stesura del libro sul lato oscuro del calcio globale mi rendo conto della vastità del materiale, e del fatto che questo volume sarà soltanto la prima tappa d’un progetto più ampio. Soprattutto ritrovo aneddoti su personaggi di cui la stampa sportiva italiana racconta soltanto in positivo. Come se fosse un dovere d’ufficio.

In questo senso, Tevez è un caso eclatante. Nessuno che parli dei suoi veri proprietari e soprattutto del suo “agente”, il faccendiere anglo-iraniano Kia Joorabchian.

Immagine

Ma c’è un altro attaccante argentino, celebratissimo in queste settimane, la cui storia è parecchio oscura. Il suo trasferimento dall’Argentina alla Spagna dovette rispettare un bizzarro passaggio al Locarno; club svizzero nel quale, ovviamente, il calciatore non passò nemmeno per vedere da quanti vani sia formata la sede sociale. Palese che anche in quel caso sia scattato il meccanismo della triangulaciòn, messo sotto inchiesta l’anno scorso dall’agenzia argentina delle entrate (AFIP). A orchestrare l’operazione fu uno dei grandi burattinai del calciomercato globale, l’israeliano Pini Zahavi.

Immagine

Indovinate un po’ chi è questo calciatore?

In attesa di leggerlo nel mio libro, arrivederci alla prossima puntata.

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: