Noialtri che siamo poeti e abbiamo i dindi in rima: come pagare, poetare e vivere felici.

Giramenti poetici…

giramenti

È sempre bello quando, postando un articolo su Facebook, qualcuno ti fa notare che c’è anche di peggio. Peggio dei concorsi a pagamento con acquisto d’antologie condominiali? Certamente sì, perché il peggio è ingordo, il peggio imita se stesso, al peggio non c’è limite e, nei casi limite, può essere peggiorato.

Di questo invito alla biennale poetante è già stato fatto un post: qui, sul blog di Lucia Marchitto. Non conosco Lucia ma a lei va tutta la mia stima: è riuscita a restare pacata e si è dimostrata persona di grande eleganza. Doti che noi di Giramenti, ehhh ma che peccato!, abbiamo lasciato in pancia a mamma.

View original post 903 altre parole

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: