Quel prurito esistenziale che ti porta a scansare chi si dice “scrittore”.

Giramento del sabato…

giramenti

Sono certa d’avervelo già detto: faccio una fatica immonda ad accettare l’amicizia virtuale – leggi tuitter, feisbuc e mia nonna in carriola – di chi si autoproclama scrittore. Se poi quel tale mette la qualifica accanto a nome e cognome e ha pubblicato a pagamento, o si è autopubblicato, la mia risata di scherno si fa risata allo schermo.

View original post 723 altre parole

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: