Recensioni/stroncature in itinere e dossier: come cambia questo blog

val-dorcia

 

 

Cari amici, scrivo questo post dopo un lungo periodo d’assenza da questo blog. Per me è stata un’estate molto faticosa, spesa dietro alla stesura del libro su Jorge Mendes che arriverà in libreria a fine ottobre, edito da Clichy. L’impegno è stato pesante, e il tempo dirà se ne sarà valsa la pena.

La gravosità del compito mi ha costretto a sacrificare molte cose, compreso il blog. E tuttavia, la pausa è stata anche l’occasione per ripensare questo strumento e meditare sul modo per renderlo più agile, garantendone una presenza più costante.

Chi mi segue in questo spazio sa che sono stato parecchio discontinuo nel curarlo. A periodi di buona produzione ne sono succeduti altri di silenzio prolungato, coi secondi in netta prevalenza rispetto ai primi.

Tenendo conto dei periodi di silenzio, ho pensato a quale possa essere il modo giusto per ristrutturare questo blog. Fin qui ho scritto post lunghi, di quelli che impegnano molto tempo in termini di attività preparatoria e di stesura. Che si trattasse di recensioni/stroncature, di articoli sull’economia parallela del calcio globale, o di analisi sociologiche, l’ampia dimensione degli scritti è stata una costante. Ciascuno ha richiesto gravoso impegno sia nella fase preparatoria che in quella di stesura.

Rispetto a questo stato delle cose ho deciso di cambiare registro. I post lunghi non spariranno, ma saranno più frequentemente sostituiti da altri che saranno come dei working papers. Ossia, degli scritti di carattere intermedio. Per esempio, se devo recensire o stroncare un libro non aspetterò di concluderne la lettura. Ne farò la stroncatura o la recensione in itinere, parlandone strada facendo e traendo soltanto successivamente le conclusioni. Per quello che riguarda gli scritti sull’economia parallela del calcio globale, la cui istruzione è ancora più gravosa rispetto alle recensioni/stroncature, procederò con la costruzione di una serie di dossier dedicati e temi e personaggi. Grazie a queste scelte mi sarà più agevole intervenire con maggiore frequenza, avendo cura di mantenere la qualità dei contributi.

Si ricomincia con la nuova settimana.

Ciao a tutti.

 

 

Annunci

Una Risposta

  1. […] perché inauguro proprio con Angelo Ferracuti la serie delle recensioni (o delle stroncature, a seconda dei casi), in itinere? Per un motivo semplice: […]

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: